Articolo pre partita con Marghera

Archiviata la sconfitta contro Udine, Velcofin InterLocks è chiamata sabato a una partita delicatissima in quel di Marghera. Ottava contro nona in classifica, due punti di differenza a favore di Vicenza: in palio un pezzetto importante per la conquista dei play off. All’andata Velcofin ha prevalso 61-47 sulla squadra allenata da Sandro Sinigaglia, vicentino purosangue; ma è stato aldilà del risultato finale un match molto equilibrato, che solo nell’ultima parte Ferri e compagne hanno saputo conquistare. Top scorer di quella partita Ivona Matic con 17 punti; ma proprio Matic è il punto interrogativo di sabato. Per l’infortunio di domenica scorsa la giocatrice croata non si è potuta allenare e la sua presenza in campo è fortemente in dubbio. Dice Aldo Corno: “ Spero che abbiamo finito di pagare lo scotto della sosta natalizia, deprecabile perché ci ha interrotti nella quadratura dei nostri ritmi ed equilibri di gioco che avevamo raggiunti. Della sconfitta di domenica non butto via tutto: la difesa mi ha pienamente soddisfatto. Certamente l’attacco è stato negativo, neanche dirlo che dobbiamo far meglio. Ma guardiamo avanti. Da sabato cominciano tanti, anzi tutti, spareggi: ne siamo consci e voglio il massimo di “cattiveria”. Marghera è una squadra giovane e molto futuribile, forte nel quintetto; ha una giocatrice Sara Toffolo cl 2000, ala di cm 184, che io considero il prospetto giovane più interessante di tutta la A2. Secondo me farà una splendida carriera. Con o senza Matic dobbiamo dare il 200%!” Si gioca alle ore 20.45 nella palestra di Marghera intitolata a Dario e Federica Stefani via rinascita 139.

Niente risposte to "Articolo pre partita con Marghera"


    Qualcosa da dire

    Some html is OK