Due belle speranze alla corte della VelcoFin InterLocks

Doppio colpo di Vicenza in casa Forlì. Provengono dalla squadra romagnola, militante lo scorso anno in Serie A2 girone Sud, due giocatrici molto giovani e molto promettenti, già di curriculum sostanzioso, a denotare maturità ed esperienza oltre la loro età.

Parliamo di Benedetta Gramaccioni e di Sara Zavalloni, atlete che arrivano alla corte di coach Gorgone con entusiasmo, molto motivate e convinte dal nuovo progetto societario.

Benedetta Gramaccioni, playmaker classe 1998 alta cm 174 di Spoleto, dove ha cominciato a giocare a basket a 10 anni, può esibire un gran bel biglietto di presentazione: è stata convocata nelle nazionali under 14-15-16-18! Con Perugia, la sua prima squadra, ha conquistato le finali nazionali under 14. Poi per tre anni ad Ancona in A2, quindi 2 anni a Forlì sempre in A2 con la perla nel 2017-18 : secondo posto under 20 alle finali nazionali. Studia scienze motorie. Si presenta a Vicenza molto carica, forte di 9.5 punti a partita per un totale di 247 punti. “Ma la mia specialità è dare assist (3.6 a partita), far girare bene la palla, aiutare le compagne a segnare, non disdegnando di prendermi le mie responsabilità al tiro”.

Sara Zavalloni, ala di cm 175 classe 1999 di Cervia, dove rimane fino ai 16 anni con l’esordio in serie B, gioca un anno a Marghera in A2, raggiungendo il terzo posto nelle finali nazionali under 18. Poi 2 anni a Forlì in A2 assieme a Gramaccioni con la conquista del secondo posto in Italia under 20. Studia economia aziendale. Nella stagione passata ha realizzato 290 punti col 40% al tiro da due e preso 99 rimbalzi. “Felicissima di approdare a Vicenza, una piazza prestigiosa, nella quale voglio esprimermi al meglio. Sarà una bella avventura! Le mie virtù? Forte in difesa e nell’arresto e tiro . Sono conscia di dover migliorare nel tiro da tre (25% lo scorso anno) e nelle penetrazioni con contatto. Ma lavorando bene, si migliora sempre, no? Sono molto ottimista!”

 Ufficio Stampa

A.S.Vicenza VelcoFin InterLocks

Niente risposte to "Due belle speranze alla corte della VelcoFin InterLocks"


    Qualcosa da dire

    Some html is OK