VelcoFin apre la caccia alle lupe!

Una settimana di scarico, dopo il positivo anticipo di Ferrara dovuto alla convocazione in Nazionale di Tina Jakovina, per recuperare energie e dedicare gran parte degli allenamenti a migliorare la tecnica individuale. Poi i giorni di avvicinamento alla sfida con le “lupe” del Fanola San Martino, che vedrà la Velcofin di scena sul parquet della cittadina padovana in una sfida a dir poco inedita. Sedute di lavoro, quelle di Ferri & C,. scivolate via sempre senza Tina, prossima al rientro a Vicenza dopo aver contribuito alla qualificazione della sua Slovenia a Eurobasket 2017. Un bilancio – quello del Gruppo A – che ha visto il team di coach Damir Grgic collezionare tre vittorie a fronte di una sola sconfitta, maturata proprio nell’ultimo turno di Mercoledì in terra lettone (77-66), con Jakovina a referto per poco più di cinque minuti. “Nonostante l’assenza della nostra straniera – sintetizza coach Aldo Corno – ci siamo allenati bene, dedicando attenzione al lavoro atletico, mirato a garantire forza fisica e brillantezza alla squadra, e a quello tecnico, provando e riprovando i nostri movimenti offensivi e cercando di migliorare attenzione e sincronismi della nostra difesa. Il tutto, fortunatamente, senza incorrere in particolari problemi. Adesso – continua il nocchiero vicentino – dobbiamo pensare a reinserire Tina, quando non mancano che poche ore al turno di campionato, e a mettere testa, fisico e cuore nel derby con la compagine sanmartinara”. Dove non mancano le facce note dal recente passato a tinte biancorosse, come Elena Fietta, Martina Busnardo e Jasmine Keys, e neppure quelle – sponda Vicenza, leggi Pegoraro, Ferri e Stoppa – che tanto hanno contribuito alla crescita del sodalizio giallonero, conquistando la storica promozione che ha proiettato la squadra maggiore – l’attuale Fila – nella massima serie. “Giocare con il Fanola – argomenta Corno – sarà un po’ come affrontare Pordenone. La squadra di coach Tomei è formata dalle giovani del vivaio ed esprime una pallacanestro fatta di tanta corsa, aggressività e pressing a tutto campo. Le abbiamo studiate con attenzione e vogliamo evitare di cadere nella trappola di una partita a mille all’ora, mettendo in campo la nostra comprovata intensità difensiva e il raziocinio in attacco, badando sempre a coinvolgere tutte le giocatrici chiamate in causa. Siamo nella parte che conta della classifica – chiude Corno – e vogliamo non solo confermare la posizione, ma anche migliorarla, per arrivare con il massimo delle possibilità alla fase finale”. Si gioca alle 21 – arbitri Lorenzo Bianchi di Rimini e Edoardo Ugolini di Forlì – con ingresso gratuito a favore del “gentil sesso”, elegantemente e con grande consapevolezza disposto dal club patavino in omaggio alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. “Una giusta battaglia di civiltà – ha detto il presidente federale Giovanni Petrucci – e la FIP è in prima fila al fianco delle Azzurre e di tutte le donne per una decisa inversione di tendenza. Il nostro impegno è per la riaffermazione dei valori e dei principi della dignità umana”.

Ufficio Stampa
Velcofin Vicenza

Niente risposte to "VelcoFin apre la caccia alle lupe!"


    Qualcosa da dire

    Some html is OK