VelcoFin InterLocks Vicenza- Parking Graf Crema 61-75

Comunicato Stampa 17 novembre 2019

VelcoFin InterLocks Vicenza- Parking Graf Crema 61-75 (14/28, 30/48, 47/63)

VelcoFin InterLocks: Olajide 5, Peric 12, Gramaccioni 13, Monaco 10, Luraschi ne,  Zavalloni, Kolar 2, Profaiser 15, Mioni ne., Salvucci, Meroni 4   , Sartore ne . All Carmelo Gorgone

Tiri da due 16/44   tiri da tre 5/19   Tl 14/16   Roff 9   Rdif 27  Rtot36  PP 16    PR 13

Parking Graf Crema: Melchiori 10  , Zagni 7  , Capoferri  7 , Iuliano 3, Caccialanza  5 , Scarsi  13 , Cerri 3, Parmesani ne., Rizzi 18, Zelnyte 9 . All Giuliano Stibel

Tiri da due 20/34  , tiri da tre 8/23  Tl 11/18  Roff 7   Rdif 34  Rtot 41  PP 21    PR 13

Arbitri Angelica Marconi di Ancona e Simone Settepannella di Roseto Degli Abruzzi (Te).

Nb: prima dell’inizio della partita si è tenuto un minuto di silenzio in onore del prof. Angelo Cavalli, recentemente scomparso, primo preparatore atletico dell’ A.S. Vicenza negli anni Sessanta.

Non possiamo non cominciare questo articolo senza citare un dato che, anche per uno che mastica basket da sempre, è stupefacente: la squadra ospite nei primi 20 minuti ha segnato dal campo col 67,9%! Certo ci sono demeriti da parte della difesa vicentina che in talune situazioni sembrava il formaggio Emmenthal, ma crediamo sia giusto tributare a Giuliano Stibel e alle sue ragazze un grande applauso del tutto meritato. Crema ha dimostrato di essere un team bene amalgamato, forte in attacco e difesa, con giocatrici che passano divinamente la palla e che non perdono mai il bandolo della matassa. Come talvolta capita, abbiamo assistito a due partite: la prima dove si è vista una sola squadra in campo, la seconda dove  VelcoFin InterLocks ha fatto la sua buona figura, finalmente difendendo alla morte, recuperando palloni su palloni, riuscendo a rientrare in partita dopo che al 7° del terzo periodo  aveva toccato il massimo svantaggio, ritrovandosi sotto di 23 punti ( 38/61 con canestro di Scarsi). Negli 8 minuti successivi VelcoFin è capace di recuperare 13 punti e portarsi al 5° dell’ultimo atto sul punteggio di 53-63 con palla in mano. E qui Vicenza deve fare il mea culpa perchè ha avuto almeno tre grosse possibilità di avvicinarsi a Crema, ma le ha buttate alle ortiche malamente: gridano vendetta un doppio rimbalzo ciccato e un contropiede praticamente fatto. Lì è l’unico momento in cui Crema ha perso di mira il canestro ed ha barcollato, ma una bomba di Rizzi è giunta come un toccasana. Vicenza ha il pregio di non demordere e si aggrappa fino a giungere a meno 9 (57/66)  all’8°, ma Scarsi e Rizzi segnano imperturbabili a sancire una vittoria indiscutibile. Il risultato è andato secondo pronostico, ma ci piace sottolineare come VelcoFin InterLocks abbia reagito con grande orgoglio: tutto il gruppo è stato unito nel cercare la rimonta e dimostrandosi pieno di vitalità. Tra le singole citiamo Peric autrice di 12 punti, 12 rimbalzi e 6/6 ai Tl. Positive anche le prove di Colombo, Gramaccioni e Profaiser. Il prossimo turno Vicenza si vedrà impegnata nella trasferta più lunga in quel di Moncalieri contro la prima in classifica.

Ufficio Stampa

VelcoFin InterLocks

Niente risposte to "VelcoFin InterLocks Vicenza- Parking Graf Crema 61-75"


    Qualcosa da dire

    Some html is OK